Casinò

Casinò

Apertura stagione 2020: dal 1 giugno al 16 settembre
Telefono: 334.8689010 (durante apertura stabilimento) – 0187/802050
E’ lo stabilimento storico di Levanto, che, con l’omonimo edificio dalla tipica architettura razionalista un tempo adibito a casa da gioco e l’annessa piscina totalmente rinnovata, ha reso la cittadina rivierasca una delle méte più ambite dell’alta borghesia italiana e straniera dagli inizi del ‘900 fino agli anni ’60. Le lussuose ville che si trovano lungo la passeggiata della Pietra, con il vasto complesso della famiglia Agnelli dotato di grande parco, piscina e campo da tennis, edificato in più riprese dal fondatore della Fiat, il senatore Giovanni, ai piedi del promontorio del Mesco, rappresentano la tangibile testimonianza del turismo d’élite che frequentava il paese, animando le serate del Casinò ai tavoli da gioco e alle feste della sua ampia sala da ballo.
Ai margini della piscina (dotata allora di un trampolino e di una piattaforma) negli anni ’60 si esibivano artisti di fama internazionale come Mina e Ornella Vanoni, nell’ambito di serate da gala organizzate dal gestore del locale gestito, il cantante Gino Paoli.

Oggi lo stabilimento balneare, classificato di prima categoria, mantiene invariato il suo fascino e il livello dei servizi offerti. Entro maggio 2018 avrà termine il processo di riammodernamento della struttura, già iniziato la scorsa estate, che porterà il Casinò a 295 postazioni a mare rispetto alle 353 del 2017, ciascuna attrezzata con un ombrellone, due lettini in alluminio e una cabina abbinata.  Lo stabilimento Casinò, rinnovato completamente nelle attrezzature in spiaggia, prevede tre macro settori: il settore ponente verrà trasformato in settore “Smeraldo” composto da 66 postazioni suddivise in quattro cerchi. Il settore centrale verrà trasformato in settore “Zaffiro” con 71 postazioni di prima fila su tre semicerchi e 44  in seconda fila.  All’interno dei tre semicerchi  42 postazioni con relativa cabina in prima fila  sono state  riservate ai clienti storici e identificate con  la categoria “Black Star”. Il settore piscina verrà trasformato nel settore “Rubino”, 71 postazioni in prima fila su tre semicerchi e 43 in seconda fila .

Le piscine, ristrutturate (feb./mag.2016),  sono state invertite, la vasca  per adulti posta ad ovest è lunga 25 metri e larga 14,38 mentre quella sul lato est dedicata ai bimbi, di forma  quadrata, è di 14 metri per lato e con un fondale che digrada progressivamente.
Sia l’accesso principale (sulla centrale piazza Staglieno) che quello secondario (da piazzetta della Marina) allo stabilimento e alla spiaggia si trovano a livello stradale, consentendo la fruizione di tutti i servizi anche alle persone con difficoltà motorie.
Anche l’ingresso in mare è pressoché privo di difficoltà, e il fondale digrada dolcemente.
Oltre ai servizi di accoglienza e di supporto alla clientela e di sorveglianza forniti durante le ore di apertura dal personale della “Levante multiservizi srl”, al piano terreno dell’edificio Casinò è in funzione un bar/tavola calda gestito dalla società Synesthesia srl che consente ai clienti di consumare il pranzo direttamente sulla spiaggia o nel dehor adiacente alle piscine.